MISSION

“Davide frequentiamo il mondo del vino da parecchio, perché il rosé è sempre poco considerato? Soprattutto in Italia! Ti confesso che i rosé sono i miei vini preferiti”

“Dario, io ho lavorato in diverse cantine, dall’Australia alla California e posso affermare che il rosé è il vino più difficile da vinificare. Secondo me meriterebbe più prestigio.”

“Sai cosa facciamo adesso? Con la nostra esperienza e la nostra semplicità apriamo un blog. Non uno di quelli noiosi con descrizioni poetiche sul vino. Giudicare il vino non ci interessa e non porta valore. Piuttosto raccontiamo degli eventi, delle curiosità. Ho scritto una tesi di laurea dedicata al rosé, ho frequentato eventi e ho girato un po’ il mondo. Penso possa funzionare.”

“Sai cosa sarebbe veramente fantastico? Coinvolgere anche i nostri amici dall’America e dall’Australia e renderlo un progetto internazionale”.

“Ci sto! Iniziamo! Come lo chiamiamo?”

…In quel momento alla radio passava la canzone Into The Groove di Madonna…

“Get Into the groove”….forse ci siamo, abbiamo trovato il nome!

Into The Rosé nasce per sfida, passione, e un ardente desiderio di divulgare il rosé, farci portavoce di un vino spesso ingiustamente bistrattato. Nella nostra epoca, un vino va raccontato con storie e dedizione. Non vogliamo ergerci a sapientoni: con parole semplici e dirette vogliamo arrivare a raccontare di un vino con umiltà in tutta la sua versatilità.

MISSION

“Davide, frequentiamo il mondo del vino da parecchio, perché il rosé è sempre poco considerato? Soprattutto in Italia! Ti confesso che i rosé sono i miei vini preferiti”

“Dario, io ho lavorato in diverse cantine, dall’Australia alla California e posso affermare che il rosé è il vino più difficile da vinificare. Secondo me meriterebbe più prestigio.”

“Sai cosa facciamo adesso? Con la nostra esperienza e la nostra semplicità apriamo un blog. Non uno di quelli noiosi con descrizioni poetiche sul vino. Giudicare il vino non ci interessa e non porta valore. Piuttosto raccontiamo degli eventi, delle curiosità. Ho scritto una tesi di laurea dedicata al rosé, ho frequentato eventi e ho girato un po’ il mondo. Penso possa funzionare.”

“Sai cosa sarebbe veramente fantastico? Coinvolgere anche i nostri amici dall’America e dall’Australia e renderlo un progetto internazionale”.

“Ci sto! Iniziamo! Come lo chiamiamo?”

…In quel momento alla radio passava la canzone Into The Groove di Madonna…

“Get Into the groove”….forse ci siamo, abbiamo trovato il nome!

Into The Rosé nasce per sfida, passione, e un ardente desiderio di divulgare il rosé, farci portavoce di un vino spesso ingiustamente bistrattato. Nella nostra epoca, un vino va raccontato con storie e dedizione. Non vogliamo ergerci a sapientoni: con parole semplici e dirette vogliamo arrivare a raccontare di un vino con umiltà in tutta la sua versatilità.

DARIO DE CARO

Sarà perché quando ero un bimbo mio nonno mi bagnava le labbra con il vino, sarà perché sono Pugliese, ma il vino rosato è sempre stato una costante della mia vita.

Due anni tra Veneto e Friuli per studiare il mondo del vino, Laurea in Wine Business con una tesi sul vino rosé e titolo da Sommelier per far del vino il mio stile di vita.

Esperienze in cantina tra Sicilia, California e Inghilterra, corsi di approfondimento in giro per l’Italia, ora il richiamo di mamma Puglia è stato così forte da farmi tornare da lei, ma sempre con le valigie pronte per nuove eno-esperienze.

Tra una lettura e uno sguardo al mercato non può mancare ovviamente un calice di rosato.

Chi partecipa a Into The Rosé

DAVIDE SARTI

Davide Sarti, giovane enologo nato e cresciuto nel Veronese. Con una grande passione per la chimica intraprende il suo percorso enologico nella terra dell’Amarone.

Per sfuggire a nebbia, freddo e umidità, parte per fare esperienze in Australia e America.

Dopo averci condiviso l’appartamento, Davide aiuta Dario nel progetto IntoTheRose, per coronare la profonda amicizia che li lega.

Per Davide ogni stagione è buona per un piatto di Lesso e Pearà.

MILA INBAL

Mila Inbal si occupa delle nostre traduzioni in inglese. Originaria di Philadelphia, vive a San Francisco. Si è innamorata dell’Italia tempo fa attraverso il suo cibo e i suoi vini. Da allora, lei ha insegnato inglese in Italia, cucina italiano negli States e studia lingue, antropologia e la cultura Italiana. Esperta nelle arte culinarie e nell’abbinamento cibo-vino, Mila è coinvolta nel dare ai nostri rosè preferiti la migliore presentazione!

chi siamo

LACHLAN ELLIS

Lachlan Ellis, il ragazzo che segue la vendemmia. Un grande lavoratore con grande passione e conoscenza del settore vitivinicolo, sommelier certificato WSET.

Nato e cresciuto a Melbourne, Australia, ha già grandi esperienze in Australia, California, Nuova Zelanda e Francia.

Lui cura le traduzione di Into The Rosé e il suo vitigno preferito è il Gamay.

Lachy e Dario hanno lavorato insieme in California, dove sono diventati grandi amici e insieme mettono la loro passione per il vino in questo progetto.